BBC: il numero di "giorni estremamente caldi" ogni anno è in aumento

Un rapporto della BBC ha scoperto che il numero di giorni con temperature che superano i 50 ºC è quasi raddoppiato negli ultimi 40 anni.

Bronx, New York
Settembre 20, 2021
Di Paolo DeAndreis
Bronx, New York

Notizie recenti

Un numero crescente di località in tutto il mondo sta sperimentando temperature superiori a 50 ºC, secondo a Analisi della BBC.

Le ondate di calore, che influiscono sulla salute umana e animale, si verificano sempre più spesso, ha affermato la BBC.

Dobbiamo agire rapidamente. Più velocemente riduciamo le nostre emissioni, meglio staremo tutti.- Sihan Li, ricercatrice climatica, Università di Oxford

Negli anni '1980, gli scienziati avevano scoperto che i giorni estremamente caldi, con temperature superiori a 50 ºC, venivano vissuti in modo non uniforme da un certo numero di luoghi - 200 al massimo.

Tuttavia, dagli anni 2000, questo numero è aumentato rapidamente, salendo da qualche parte tra 220 e 480. Queste località sperimentano anche il doppio del numero di giorni estremamente caldi rispetto a 40 anni fa.

Vedi anche: Copertura del cambiamento climatico

"Il numero totale di giorni sopra i 50 ºC è aumentato in ogni decennio dal 1980", ha affermato la BBC. "In media, tra il 1980 e il 2009, le temperature hanno superato i 50 °C circa 14 giorni all'anno. Il numero è salito a 26 giorni all'anno tra il 2010 e il 2019. Nello stesso periodo, temperature di 45 °C e oltre si sono verificate in media per due settimane in più all'anno".

Il 2021 ha già visto alcuni record di calore già battuti, con il Canada sudoccidentale che ha registrato un record di 49.6 ºC. Nel frattempo, Siracusa, in Sicilia, ha sperimentato il suo calore senza precedenti quest'estate, raggiungendo i 48.8 ºC.

Inoltre, molti dei record di calore battuti al mondo erano stati solo ambientato nel 2020. Secondo i dati pubblicati dal Copernicus Climate Change Service, il 2020 è stato di 0.6 ºC più caldo rispetto al punto di riferimento standard dal 1981 al 2010 e di 1.25 ºC al di sopra dei livelli preindustriali.

Mentre annunciavo le ultime Rapporto delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici il mese scorso, il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha dichiarato "le prove sono inconfutabili: emissioni di gas serra stanno soffocando il nostro pianeta e mettendo in pericolo miliardi di persone. Il riscaldamento globale sta colpendo ogni regione della Terra”.

"Dobbiamo agire rapidamente", ha detto alla BBC Sihan Li, ricercatrice sul clima dell'Università di Oxford. "Più velocemente riduciamo le nostre emissioni, meglio staremo tutti".

"Con le emissioni continue e la mancanza di azione, non solo questi eventi di calore estremo diventeranno più gravi e più frequenti, ma la risposta alle emergenze e il recupero diventeranno più impegnativi", ha aggiunto.

Vedi anche: I redattori di 200 riviste sanitarie avvertono che il cambiamento climatico sta creando crisi sanitarie globali

Attualmente, 300 milioni di persone vivono in condizioni di stress da caldo, secondo un rapporto della Rutgers University citato dalla BBC. I ricercatori ritengono che se non venissero applicate misure protettive e strategie di riduzione, nel 2100 più di 1.2 miliardi di persone potrebbero vivere la propria vita sotto un tetto di stress da calore.

L'aumento delle temperature sta cambiando la vita delle persone, alterando il paesaggio con incendi boschivi, contribuendo alla desertificazione e danneggiando le operazioni agricole in tutto il mondo.

Tuttavia, questo sta spingendo la ricerca scientifica verso lo sviluppo di nuove strategie di coping, una delle quali coinvolge direttamente l'olivo. Il bacino del Mediterraneo, a cui l'olivo è endemico, è destinato a subire cambiamenti significativi nei prossimi decenni poiché si prevede che le temperature nel bacino del Mediterraneo aumenteranno più rapidamente rispetto al resto del mondo.

Un recente studio pubblicato dall'Organizzazione per la ricerca agricola israeliana ha confermato che l'aumento delle temperature influenzare il ciclo produttivo dell'olivo e qualità dell'olio d'oliva.

I ricercatori hanno affermato che per adattarsi alle stagioni imprevedibili in crescita e agli eventi meteorologici estremi, dovranno essere implementate nuove soluzioni agronomiche. Hanno aggiunto che devono essere fatte ulteriori ricerche per identificare cultivar di olive con maggiore resilienza al calore.

Vivere a 50 ° C ha implicazioni che devono ancora essere completamente studiate, ha concluso la BBC. L'emittente nazionale del Regno Unito ha annunciato una nuova serie di documentari che esplorerà i luoghi più colpiti e come stanno affrontando i residenti locali.





pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti