Le condizioni meteorologiche estreme costano miliardi di danni nel 2021, secondo uno studio

Gli eventi meteorologici estremi in tutto il pianeta hanno un grave impatto sulle persone e sugli ecosistemi. Ora, i ricercatori hanno calcolato i costi economici.

4 gennaio 2022 12:13 EST
Di Costas Vasilopoulos

Notizie recenti

Una nuova studio dell'organizzazione benefica Christian Aid ha rilevato che 10 grandi catastrofi naturali che hanno colpito il pianeta nel 2021 hanno avuto ciascuna un impatto finanziario di decine di miliardi di euro.

Lo studio ha calcolato i danni causati da eventi meteorologici estremi, per lo più nei paesi sviluppati, dove i dati delle richieste di indennizzo sono prontamente disponibili per consentire il calcolo dell'impatto economico. Ciascuno degli eventi analizzati aveva stimato danni superiori a 1.32 miliardi di euro.

È stato amaramente deludente partire (COP26) senza un fondo istituito per aiutare effettivamente le persone che stanno subendo perdite permanenti a causa del cambiamento climatico.- Nushrat Chowdhury, consigliere per la giustizia climatica, Christian Aid

L'uragano Ida, che ha causato 95 vittime e travolto la maggior parte degli Stati Uniti orientali, colpendo città da New Orleans a New York lo scorso agosto, è identificato nello studio come l'evento finanziariamente più devastante del 2021, con un costo totale di circa 57 euro. miliardi.

L'alluvione di luglio in diversi paesi dell'Europa centrale è stato il secondo evento meteorologico più costoso e ha avuto un pesante tributo di vite umane con 240 morti. Secondo il rapporto, il costo economico dell'alluvione è stato di 38 miliardi di euro.

Vedi anche: La Niña è tornata, portando pioggia e siccità per il secondo anno consecutivo

Il ondata di freddo che ha colpito la Francia lo scorso aprile e gli ulivi, i vigneti e le altre colture colpite sono inclusi anche nell'elenco dei disastri più costosi del 2021, avendo subito danni finanziari per 4.94 miliardi di euro agli agricoltori francesi.

pubblicità

Sebbene gli eventi meteorologici estremi non fossero direttamente correlati con cambiamento climatico nella relazione, il clima sempre più caldo del pianeta potrebbe aumentare la probabilità di eventi gravi, affermano gli autori del rapporto.

"Uno studio di World Weather Attribution ha concluso che i cambiamenti climatici hanno reso gli eventi di precipitazioni estreme simili a quelli che hanno portato alle inondazioni in Germania, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo da 1.2 a nove volte più probabilità di verificarsi e che tali acquazzoni nella regione sono ora dal 19 al -% più pesante a causa del riscaldamento causato dall'uomo", hanno scritto gli autori.

Lo studio ha anche documentato altri eventi meteorologici estremi del 2021 con un vago impatto economico ma una profonda conseguenza su persone ed ecosistemi. Questi includevano le inondazioni nel Sud Sudan, che hanno costretto più di 800,000 persone a trasferirsi, e il ciclone tropicale Tauktae, che ha colpito più di 200,000 persone in India, Sri Lanka e Maldive.

"Si tratta di un enorme impatto umano", ha affermato Kat Kramer, l'autore principale del rapporto. "Ovviamente, perdere la casa, i mezzi di sussistenza e tutto il resto, e non avere le risorse per ricostruire, è incredibilmente dura. Considerando che almeno se hai un'assicurazione, hai qualche meccanismo per ricostruirla.”

Il rapporto ha invitato i paesi ricchi a drasticamente ridurre le emissioni di anidride carbonica per evitare che futuri eventi meteorologici estremi diventino realtà.

Inoltre, l'ente benefico ha convocato i leader mondiali per creare i mezzi per sostenere finanziariamente le persone colpite da eventi legati al clima nei paesi in via di sviluppo.

"Anche se è stato bello vedere il problema delle perdite e dei danni diventare un grosso problema a COP26, è stato amaramente deludente partire senza un fondo istituito per aiutare effettivamente le persone che stanno subendo perdite permanenti a causa dei cambiamenti climatici", ha affermato Nushrat Chowdhury, consigliere per la giustizia climatica di Christian Aid in Bangladesh.

"Dare vita a quel fondo deve essere una priorità globale nel 2022", ha concluso.





Olive Oil Times Video Serie
pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti