Europa

Un 'Keurig' per l'olio d'oliva

Seguendo l'emergere di dispositivi simili a Keurig per tutto, dai succhi, dalle zuppe alla marijuana, una startup italiana ha progettato un apparecchio da banco per pressare il proprio olio d'oliva sul posto.

Giu. 6, 2016
Di Ylenia Granitto

Notizie recenti

La seconda edizione di Semi e patatine, un vertice internazionale dedicato all'innovazione alimentare, ha portato a Milano startup, aziende nel settore alimentare e tecnologico, investitori, leader di pensiero e politici per quattro giorni di conferenze, networking e un hackathon incentrato sulla tecnologia alimentare e sull'Internet of Food. È lì che abbiamo scoperto due startup che sviluppano progetti innovativi con EVOO.

RevOILution

A seguito dell'emergere di dispositivi simili a Keurig per tutto, dai succhi e zuppe a marijuana, una startup italiana ha progettato un apparecchio da banco per spremere sul posto il proprio olio d'oliva.

“RevOILution è l'unica soluzione al mondo da offrire extra virgin olio d'oliva "espresso", ha affermato l'amministratore delegato e fondatore del progetto, Antonio Pagliaro. â € "Ti permettiamo di avere fresco extra virgin olio d'oliva in qualsiasi momento dell'anno personalizzato secondo i tuoi gusti. "

Premendo un pulsante sul piccolo dispositivo otterrai, in circa 45 minuti, 20 porzioni di EVOO su misura. L'apparecchio impiega un 'Bag d'O' - “polpa di olive di diverse varietà, senza nocciole, accuratamente selezionate e congelate, al fine di ottenere un'alta qualità extra virgin olio d'oliva ", ha spiegato Pagliaro. La parte residua può essere riutilizzata per realizzare una tapenade di olive.

pubblicità

"Nostro RevOILution ti permette di avere extra virgin olio d'oliva ogni volta che vuoi, eludendo la perdita di qualità nutrizionale e intensità aromatica che si verificano nel tempo ”, ha spiegato Pagliaro. Il dispositivo sarà disponibile entro la fine del 2016. "Dopo due anni di ricerca, grazie alla collaborazione di università, aziende del settore, coltivatori e centri di ricerca, tutti saranno in grado di produrre il proprio EVOO a casa".

RevOILution Pro sarà il prossimo passo. Progettato per coloro che hanno già le loro olive, produrrà fino a 1 litro di extra virgin olio d'oliva, premendo i frutti interi. Sarà disponibile in un numero limitato.

Il team di RevOILution comprende Antonio Pagliaro, un imprenditore finanziario e di marketing; Francesco Buzzo e Serena Lambertoni, designer pluripremiati (Lambertoni è membro della Mensa); Gianni Orazietti, con 40 anni di esperienza nel settore delle macchine per l'olio d'oliva; e Giuseppe Schipani che si occupa del settore digitale e del commercio elettronico. Circa 30 persone sono state coinvolte nel progetto, tra cui collaboratori dell'Università della Tuscia.

pubblicità

OOXX

“OOXX (Olive Oil eXtra eXperience) parla a coloro che vogliono vivere una nuova ed emozionante esperienza alimentare e sfruttare extra virgin qualità dell'olio d'oliva e processi nutrizionali ", ha dichiarato Stefania Saitta, direttrice di Italolive.

pubblicità

Nato da un'idea di Rosalinda Lopergolo, una fondatrice della startup, OOXX offre una soluzione a coloro che hanno già scelto di consumare cibi sani e di qualità ma ne ignorano il potenziale extra virgin olio d'oliva. “Gli effetti benefici di EVOO sono preservati se e solo quando l'intero processo di conservazione è salvaguardato. In questo senso, i "nemici" da combattere sono basse o alte temperature, ossidazione ed esposizione alla luce ", ha spiegato Saitta.

Il sistema OOXX consente un controllo efficace degli effetti TOL (temperatura, ossigeno, luce). Contiene otto fiale di vetro monodose (10 ml) con diversi tipi di oli di oliva italiani tenuti al buio a una temperatura fresca e costante tra 10 e 15 ° C (50 - 59 ° F). Grazie al suo sistema di raffreddamento passivo, OOXX promette di mantenere sul tavolo un prodotto "freschissimo" per un massimo di due ore.

“OOXX offre tecnologia, innovazione e design attraverso un processo in tre fasi: selezione di produttori di alta qualità; protocolli di imbottigliamento certificati e logistica controllata, trasporto e stoccaggio a temperatura controllata tramite distribuzione dedicata; e l'uso di OOXX BOX, l'elemento innovativo che rappresenta la sintesi del processo OOXX e la sua naturale prosecuzione sul tavolo ”, ha spiegato il regista. "Il progetto prevede il coinvolgimento di una vasta e selezionata gamma di frantoi italiani, al fine di consentire al consumatore di scegliere tra i migliori EVOO che rappresentano tutti i nostri territori".

Il team di Italolive è composto dal presidente, Ivano Prencipe; la creatrice del progetto, Rosalinda Lopergolo; Stefania Saitta e Francesco Mussa e Alessia Sarcinelli.