Quasi un terzo delle specie di alberi selvatici è minacciato di estinzione, avverte il rapporto

Negli ultimi 300 anni, le aree boschive del nostro pianeta si sono ridotte del 40%, hanno scoperto i ricercatori.

Nepal
Settembre 16, 2021
Di Costas Vasilopoulos
Nepal

Notizie recenti

Un albero su tre nelle foreste e nei boschi del pianeta rischia l'estinzione, a rapporto pubblicato dal Botanic Gardens Conservation International (BGCI), un ente di beneficenza senza scopo di lucro, ha trovato.

Più di 17,500 specie di alberi selvatici sono attualmente minacciate, afferma il rapporto, che è il doppio del numero di mammiferi, uccelli, anfibi e rettili in via di estinzione messi insieme.

Se perdiamo gli alberi, perdiamo tutto: perdiamo gli uccelli, gli animali, le piante ei funghi che ne dipendono.- Emily Beech, ricercatrice, Botanic Gardens Conservation International

La cifra potrebbe essere anche più alta poiché molte specie arboree sono registrate come "non minacciato” dagli scienziati a causa della mancanza di un'adeguata ricerca scientifica.

Vedi anche: L'Europa annuncia un piano per piantare 3 miliardi di alberi entro il 2030

Le foreste hanno già perso 142 specie di alberi conosciute, mentre altre 442 sono sull'orlo dell'estinzione con solo 50 o meno alberi rimasti.

"Questo rapporto è un campanello d'allarme per tutti in tutto il mondo che gli alberi hanno bisogno di aiuto", ha affermato Paul Smith, segretario generale di BGCI.

Il Brasile, che vanta la più ricca diversità vegetale al mondo, si distingue come il paese con il tipi di alberi più a rischio di estinzione, 1,788, seguita dalla Cina con 890 specie di alberi selvatici in pericolo.

Anche le isole tropicali, incluso il Madagascar, mostrano un alto livello di alberi minacciati e persino i paesi europei stanno iniziando a perdere segmenti delle loro specie di alberi selvatici.

Gli alberi selvatici sono per lo più minacciato dalle attività umane come il disboscamento delle foreste per espandere i terreni agricoli, il pascolo e l'agricoltura del bestiame, il disboscamento del legname e il disboscamento naturale o causato dall'uomo incendi boschivi. Altre minacce emergenti sono cambiamento climatico ed eventi meteorologici estremi, che possono alimentare fenomeni tra cui l'innalzamento del livello del mare.

Querce, ebano, palissandro, magnolie e dipterocarpi, un grande albero tropicale, tra gli altri, sono tutti in grave pericolo.

"Abbiamo quasi 60,000 specie di alberi sul pianeta e per la prima volta sappiamo quali di queste specie necessitano di un'azione di conservazione, quali sono le maggiori minacce per loro e dove si trovano", ha affermato Malin Rivers, ricercatore presso BGCI .

Gli scienziati hanno anche sottolineato l'importanza delle specie arboree e l'importante ruolo che svolgono in natura.

"Per un mondo sano, abbiamo bisogno della diversità delle specie arboree", ha affermato Sara Oldfield dell'Unione internazionale per la conservazione della natura, che ha contribuito al rapporto.

"Ogni specie di albero ha un ruolo ecologico unico da svolgere", ha aggiunto. "Con il 30 percento delle specie arboree del mondo minacciate di estinzione, dobbiamo intensificare urgentemente l'azione di conservazione”.

Un altro parametro importante da tenere in considerazione nella lotta per la protezione degli alberi selvatici è "cecità degli alberi”, descritta come l'oblio che le persone mostrano quando si tratta della perdita irreversibile di diversi tipi di specie.

"La maggior parte delle persone associa le specie in via di estinzione a splendidi animali come tigri o rinoceronti", ha affermato Emily Beech, un'altra collaboratrice del rapporto.

"Si spendono più soldi per la conservazione degli animali che per gli alberi", ha aggiunto. "Ma ciò di cui la maggior parte delle persone non si rende conto è che se perdiamo gli alberi, perdiamo tutto: perdiamo gli uccelli, gli animali, le piante e i funghi che dipendono da esso».

Negli ultimi 300 anni, le aree boschive del pianeta si sono ridotte del 40% e 29 paesi hanno già perso più del 90% della loro copertura forestale.

È necessaria un'azione per evitare il declino degli alberi selvatici, avverte il rapporto, compresi i finanziamenti per preservare le specie arboree, l'istruzione per ottenere il rimboschimento nelle aree deforestate e programmi di piantagione attentamente progettati per aumentare le popolazioni di alberi a rischio.





pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti