` L'accordo commerciale UE-Vietnam apre le porte ai produttori europei - Olive Oil Times

L'accordo commerciale UE-Vietnam apre le porte ai produttori europei

Aprile 17, 2020
Daniel Dawson

Notizie recenti

Il Consiglio europeo ha approvato un accordo di libero scambio (ALS) tra l'Unione europea e il Vietnam.

L'ALS dovrebbe entrare in vigore durante l'estate del 2020, dopo essere stato approvato dall'Assemblea nazionale vietnamita.

Una volta approvato, esistente tariffe per l'olio d'oliva in tutte le sue frazioni verranno eliminate. Le esportazioni di olio d'oliva dell'UE in Vietnam attualmente devono affrontare una tariffa media dell'8.7%, secondo i dati dell'International Trade Center.

In un rapporto del 2019 sul mercato dell'olio d'oliva vietnamita, l'Istituto spagnolo per il commercio estero (ICEX) ha elencato queste tariffe come una delle principali barriere che impediscono a più produttori spagnoli di olio d'oliva di accedere al mercato redditizio.

La rimozione delle tariffe ora apre la strada agli esportatori di olio d'oliva per accedere alla classe media in rapida crescita del Vietnam. Il paese del sud-est asiatico ospita oltre 95 milioni di persone ed è considerato un terreno fertile per gli esportatori europei di olio d'oliva a causa dei salari e della spesa dei consumatori in costante aumento.

Hai pochi minuti?
Prova il cruciverba di questa settimana.

"L'olio d'oliva è ben noto e apprezzato in Vietnam, dove viene utilizzato principalmente per le sue qualità salutari ", ha scritto il rapporto ICEX. "Quasi tutti i media dedicati alla salute, alla bellezza o allo stile di vita raccomandano l'uso di olio d'oliva ".

Spagna, Italia e Grecia si combinano già per dominare il mercato dell'olio d'oliva vietnamita, rappresentando quasi il 97% delle sue importazioni di olio d'oliva nel 2018, l'ultimo anno per il quale sono disponibili i dati.

Nell'accordo è incluso anche il riconoscimento di sette diversi indicatori geografici sia dalla Spagna che dalla Grecia, comprese Antequera, Baena, Priego de Córdoba, Sierra de Segura, Sierra Mágina, Kalamata e Sitia Lasithiou Kritis.





Related News

Feedback / suggerimenti