` Gli ulivi della Corsica minacciati dai batteri assassini che colpiscono l'isola - Olive Oil Times

Gli ulivi della Corsica minacciati come i batteri killer colpiscono l'isola

Giu. 27, 2015
Alice Alech

Notizie recenti

Xyella fastidiosa (Xf), il temuto assassino di ulivi, ha colpito l'isola francese della Corsica. Casi positivi sono stati identificati negli impianti Milkwort a foglia di mirto nella Corsica del sud di Propiano e confermati dal Ministero dell'agricoltura francese.
Vedi anche: Copertura completa dell'epidemia di Xf
La prefettura della Corsica del Sud (Corsica del Sud) ha avviato un piano di emergenza per sradicare alberi e disinfettare l'intera area e teme che sull'isola possa sorgere una situazione simile a quella della vicina Puglia Italia.

Oggi l'isola vanta 7,000 ettari di uliveti, un pensiero preoccupante per la Corsica se la malattia si diffonde al nord dell'isola. Gli ulivi crescono qui da migliaia di anni e la raccolta delle olive è un'antica tradizione per la gente della Corsica che vede l'olivo come un albero della vita. 

Anche la Francia continentale è in pericolo in caso di diffusione della temuta malattia, poiché finora l'unica soluzione è sradicare gli alberi. La Francia vanta quattro milioni di ulivi e ha prodotto circa 5,000 tonnellate di olio d'oliva nel 2013/2014.



Related News

Feedback / suggerimenti