`Piano d'azione dell'UE per l'olio d'oliva in avanti - Olive Oil Times

Piano d'azione dell'Unione europea per l'olio d'oliva

Ottobre 30, 2012
Julie Butler

Notizie recenti

Un numero minimo di test sull'autenticità dell'olio d'oliva dovrebbe essere condotto ogni anno nell'Unione europea nell'ambito delle misure antifrode proposte davanti a un comitato della Commissione europea.

E i paesi dell'UE dovrebbero essere più rigorosi nei dettagli che hanno fornito alla CE sui loro test e sulle eventuali irregolarità riscontrate, come parte di una proposta di standardizzazione delle segnalazioni obbligatorie.

Le mosse fanno parte delle CE Piano d'azione per l'olio d'oliva e sono stati discussi in una riunione del comitato di gestione per l'organizzazione comune dei mercati agricoli il 23 ottobre.

Etichettatura: dettagli di spicco dell'origine

Passi per migliorare etichettatura dell'olio d'oliva sono stati anche discussi lì, comprese le norme proposte sul posizionamento delle informazioni e sulla dimensione del carattere.

È stato riportato dalla stampa italiana che l'origine di un olio d'oliva dovrebbe apparire nel campo visivo principale dell'etichettatura - non sul retro di una bottiglia - e in caratteri di almeno 5 mm nel caso di una confezione da un litro e 2 mm per taglie piccole.

Il comitato sta prendendo in considerazione varie misure che richiedono la modifica della legislazione chiave sull'olio d'oliva dell'UE, in particolare il regolamento 29/2012 sulle norme di commercializzazione dell'olio d'oliva e il 2568/1991 sulle caratteristiche dell'olio d'oliva e dell'olio di residuo d'oliva e sui relativi metodi di analisi.

Fonti di Bruxelles sostengono che si spera che la commissione sarà pronta a votare gli emendamenti entro la fine di dicembre o all'inizio di gennaio.

Dicono che sebbene i paesi produttori di olio d'oliva dell'UE siano generalmente favorevoli ai cambiamenti, quelli dei paesi non produttori temono l'onere finanziario di un maggiore monitoraggio.

Contenitori di olio d'oliva non ricaricabili nei ristoranti

Tra le altre misure del piano d'azione proposto, il comitato sta ancora discutendo se il settore della ristorazione e dell'ospitalità dell'UE debba essere tenuto a utilizzare imballaggi a senso unico (contenitori non ricaricabili) per l'olio d'oliva fornito ai clienti.

Test chimici

Modifiche proposte ai metodi di test chimici e ai parametri di qualità sono in attesa di decisione a livello di Consiglio oleicolo internazionale (CIO), ha detto un portavoce dell'agricoltura CE.

Allo stesso modo, una proposta per consentire al CIO di ammettere paesi in cui l'olio d'oliva non viene prodotto ma viene consumato deve essere decisa dal Consiglio dei membri del CIO.

Supporto dei prezzi per gli agricoltori

Le organizzazioni agricole spagnole sono tra quelle che sudano per i dettagli della riforma aiuto all'ammasso privato, una forma di intervento utilizzata quando i prezzi franco fabbrica sono bassi.

Dicono che i prezzi di attivazione attuali di 1779 € / t per extra vergine, 1710 € / t per virgin e 1524 € / t per lampante sono troppo bassi.

Gli aiuti all'ammasso privato innescano i prezzi

Le modifiche ai prezzi limite sono considerate parte delle discussioni in corso a livello del Parlamento europeo e del Consiglio.

Tuttavia, i documenti CE mostrano che le prime bozze di modifiche normative hanno proposto di aumentare il prezzo limite per extra vergine da solo, a 1980 € / t, "nell'interesse della qualità dell'olio d'oliva. "

Ma sono stati anche proposti vari emendamenti proposti dai membri della commissione per l'agricoltura e lo sviluppo rurale, tra cui uno per aumentare i prezzi a 2357, 2266 e 2019 € / t per i rispettivi fattori scatenanti, sulla base del fatto che i prezzi attuali "che sono stati fissati nel 1998, devono essere aumentati poiché non riflettono più la reale situazione del mercato ".

Aiuto all'ammasso privato in 2012: € 17 milioni

I documenti che fanno parte dell'attuale procedura di bilancio generale della CE indicano che i sistemi di ammasso privato di olio d'oliva aperti a febbraio e maggio di quest'anno avranno un "impatto finanziario ”di circa € 17 milioni ($ 22 milioni) sul budget 2013.



pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti