`Il Museo attivo dell'olio d'oliva e della sostenibilità apre a Jaén - Olive Oil Times

Apre a Jaén l'Active Museum of Olive Oil e la sostenibilità

Gennaio 29, 2012
Pandora Penamil Penafiel

Notizie recenti

world-the-active-museum-of-olive-oil-and-sostenibilità-opens-in-jaen-olive-oil-times-the-active-museum-of-olive-oil-and-sostenibilità

Il governo andaluso, insieme al Consiglio provinciale di Jaén, ha aperto oggi il Museo attivo dell'olio d'oliva e della sostenibilità, situato nel Geolit ​​Technology and Business Park a Mengíbar (Jaén), che contribuirà a diffondere la cultura dell'olio d'oliva e delle olive da tavola.

Il Museo attivo dell'olio d'oliva e della sostenibilità ha raccolto un investimento totale di 7.1 milioni di euro, finanziato principalmente tra il governo andaluso e il consiglio provinciale di Jaén. Nella sua ultima fase ha partecipato anche il Ministero dell'Agricoltura, Alimentazione e Ambiente. Del totale, 4.6 milioni sono stati destinati a opere infrastrutturali e di costruzione e 2.4 milioni ad attività museali.

Questo centro si trasformerà in un breve periodo di tempo in un punto di riferimento nazionale. Il museo è facilmente accessibile per canali di comunicazione veloci. Dispone di ampi spazi esterni, e il progetto dell'edificio stesso è dotato di soluzioni bioclimatiche e di gestione efficiente dell'acqua, costruito con materiali eco-compatibili, e il supporto di ulteriori centri installati anche nel Geolit ​​Technology an Business Park.

Il Museo fungerà da spazio espositivo permanente destinato a istruire e informare il pubblico in generale. Pertanto, la sua missione è quella di diffondere la cultura che circonda l'olio d'oliva e le olive da tavola e promuovere qualsiasi cosa riguardante l'olivicoltura, la produzione e l'economia, oltre a qualsiasi manifestazione di scienza e tecnologia culturale relativa all'olio d'oliva.

La struttura

Passa a Pro.
La newsletter per i professionisti dell'olio d'oliva.

Concepito come un centro di conoscenza dedicato all'olio d'oliva, patrimonio naturale dell'Andalusia, il Museo attivo dell'olio d'oliva e della sostenibilità è strutturato in diverse aree funzionali, tra cui un centro gastronomico dell'olio d'oliva e della dieta mediterranea. Questo centro si articola su tre piani per una superficie di 3,445 mq della superficie totale dell'edificio che è di 11,222 mq.

Le strutture del Museo includono anche un'area espositiva che copre aree di mostre permanenti e temporanee e una sala di proiezione 3D.

Esposizione permanente

Olive Ecosystem (habitat, ciclo dei nutrienti, suolo ..), Olive Biennial Cycle (morfologia e processi fisiologici, ciclo di fruttifero modello di olive ..) Olive Design (varietà di olive in Spagna, sistemi di allevamento nella coltivazione delle olive, pianificazione della progettazione delle olive ...) e Olive Coltivation (riproduzioni di olive, gestione del suolo e tecniche di produzione integrate ...), saranno i temi principali della mostra permanente.

Inoltre, sono stati presentati argomenti come il processo di estrazione degli oli di oliva vergini presso il frantoio, compresi i macchinari per videomapping; la qualità dell'olio di oliva vergine, attraverso pannelli di degustazione e analisi organolettiche; produzione, consumo e distribuzione; benefici per la salute dell'olio extra vergine di oliva attraverso tabelle nutrizionali; sarà ampiamente trattato in questo centro.

Macchinari, degustazioni e molto altro

Inoltre, all'esterno dell'edificio del Museo, è stata abilitata un'area per l'esposizione di macchinari e un bosco di ulivi centenari di diverse varietà.

Questo centro dispone anche di un'Area Promozione in cui saranno esposti diversi succhi d'oliva e verranno svolte numerose attività di degustazione. Quest'area comprende anche una biblioteca specializzata in olio d'oliva e industria olivicola e una galleria d'arte.

L'Area Didattica è composta da un'aula, un laboratorio e un laboratorio, mentre l'Area Uffici è attrezzata con un centro di documentazione, dipartimento gestionale, sala riunioni, magazzino e sala telecomunicazioni. Questo museo comprende anche un olio d'oliva "bodega ".

In funzione, il centro incorpora le ultime innovazioni tecnologiche, come cortile solare, pozzi solari e un sistema centrale di riciclaggio della biomassa dell'acqua piovana.



Gli articoli Mercacei compaiono anche nella rivista Mercacei e non sono modificati do olive oil Times.

Related News

Feedback / suggerimenti