`La miscela di oli di semi punta di diamante del campo di salute di Deoleo - Olive Oil Times

Frullatore di semi di girasole Punta di lancia di Deoleo

Giu. 13, 2014
Julie Butler

Notizie recenti

Una miscela di olio di semi ora in vendita in Spagna e che presto verrà lanciata negli Stati Uniti con il nome Carbonell - di solito associata all'olio di oliva - fa parte della nuova generazione di prodotti Deoleo.

Carbonell Olys contiene il 98% di oli di semi raffinati - soia, girasole e semi d'uva - e il 2% di olio di pesce raffinato, con antiossidanti aggiunti (estratto di tocoferolo e palmitato di ascorbile), estratto di timo e aromi.

Deoleo, il più grande imbottigliatore di olio d'oliva al mondo, sta chiaramente facendo un passo sulla salute con il prodotto, che presenta una forma a cuore sul davanti e afferma che "gli acidi grassi essenziali sono necessari per la normale crescita e sviluppo dei bambini ”e "Gli acidi grassi Omega 3 (DHA ed EPA) contribuiscono alla normale funzione cardiaca. "

Un pannello laterale dice che Olys è una scelta nutriente ideale per condire, marinare, friggere, saltare in padella e stufare il cibo. Una bottiglia da 1 litro era in vendita in un supermercato spagnolo questa settimana per € 2.95 ($ 4), accanto a una bottiglia da 1 litro di olio d'oliva Carbonell 0.4 per € 2.99 ($ ​​4.05)

La piattaforma per la salute degli oli ibridi

A novembre, Deoleo ha segnalato il lancio di una nuova generazione di prodotti basati sull'innovazione sia nei suoi oli di semi che negli oli d'oliva e capitalizzando sul fatto che "la salute è la tendenza più importante nel cibo. "

Gregorio Jiménez López, consulente di strategia e innovazione di Deoleo, ha affermato che l'olio d'oliva, in quanto grasso monoinsaturo, è salutare come sostituto del burro o dei grassi saturi, ma manca di funzionalità ", quindi dobbiamo integrarlo con acidi grassi essenziali e, soprattutto, il tutto con grassi altamente insaturi, grassi polinsaturi, del tipo omega 3 DHA. "

"Fortunatamente possiamo incorporare un mix di oli diversi, che sono più economici dell'olio d'oliva, perché l'olio d'oliva ha un prezzo molto alto ". Deoleo potrebbe quindi non solo guadagnare valore attraverso il segmento della salute, ma "con prodotti più economici perché utilizzano materie prime più economiche ", ha detto, "offrendo oli di molto più valore nutritivo e salutare e a un prezzo inferiore. "

Preoccupazione in Spagna

Ma ci sono state critiche da parte di alcuni nel settore dell'olio d'oliva spagnolo. Olimerca, una pubblicazione spagnola di olio d'oliva, ha detto "il leader mondiale nell'olio d'oliva dovrebbe essere anche il principale sostenitore dell'olio d'oliva e dell'olio extravergine di oliva, soprattutto perché un buon EVOO è infinitamente migliore di qualsiasi prodotto grasso con Omega 3. Un marchio di olio d'oliva con ampio riconoscimento da parte dei consumatori non dovrebbe essere usato per marketing olio di semi, soprattutto per evitare confusione ", ha detto.

L'Associazione spagnola dei comuni dell'olivo (AEMO) ha dichiarato sulla sua pagina Facebook che Deoleo stava facendo un "errore clamoroso. " "Carbonell, leader mondiale nelle vendite di olio d'oliva, ha davvero bisogno di lanciare un prodotto di semi e olio di pesce? " Anche AEMO ha chiesto informazioni sull'uso della parola 'Olys 'ha dato la sua vicinanza alla radice latina 'olea ", che significa oliva.

Miscela di cereali e olio di frutta e un olio di riso

Il CEO di Deoleo Jaime Carbó ha dichiarato questa settimana che la società sta investendo molto nel marketing, in particolare negli Stati Uniti e in Italia, e i suoi nuovi prodotti saranno presto lanciati in Germania, Stati Uniti e Brasile.

Olys è già in vendita in Olanda, dove sul sito web olandese di Carbonell unisce un olio di riso e una miscela di oli di cereali e frutta sotto "Nuovi oli sani di Carbonell ”. Un olio di cereali e di frutta Olys - miscela di germe di grano, mais, crusca di riso, noci e ribes nero - è stato commercializzato con il marchio Carapelli di proprietà di Deoleo in Italia e con Carbonell in Nuova Zelanda.


pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti