`La Francia vieta gli ortaggi della Puglia

Europa

La Francia vieta gli ortaggi della Puglia

Aprile 8, 2015
Isabel Putinja

Notizie recenti

La Francia ha annunciato il divieto di importazione di ortaggi e piante dalla regione Puglia (Puglia) del Sud Italia per i timori che il Xylella fastidiosa il batterio può diffondersi in Francia.

Il batterio ha infettato decine di migliaia di acri di oliveto nella regione pugliese del Salento, spingendo la Commissione europea a raccomandare abbattere fino a 11 milioni di ulivi per controllare l'epidemia e impedire che si diffonda ad altre parti d'Europa.

A comunicato stampa dal ministero dell'agricoltura francese, pubblicato il 3 aprile 2015, ha annunciato l'introduzione di un divieto di importazione in Francia di 102 diversi ortaggi e piante che sono sensibili alla Xyella fastidiosa da regioni che sono state infettate dal batterio, tra cui la Puglia. La decisione è stata presa, ha detto il ministero, al fine di evitare le conseguenze economiche potenzialmente gravi di una possibile diffusione del batterio in Francia.

Diffuso dagli insetti, Xylella fastidiosa può attaccare una varietà di diverse specie di piante come caffè, uva, agrumi e altri alberi da frutto. Non esiste un modo efficace noto per sradicare i batteri, se non quello di distruggere alberi e piante infetti per prevenirne la diffusione.

Il ministro francese dell'agricoltura, Stéphane Le Foll, ha chiesto l'adozione di misure UE per controllare l'epidemia dal 16 gennaio 2015. Queste misure sono ancora in discussione da esperti dei 28 stati membri dell'UE, ma un consenso è ancora da raggiungere. Nel frattempo, il ministero francese dell'agricoltura ha deciso di introdurre misure a livello nazionale chiedendo il divieto.

pubblicità

Coldiretti (Confederazione Nazionale Coltivatori Diretti), organizzazione nazionale contadina italiana, ha risposto al divieto francese chiamandolo "sproporzionato e irrispettoso "e accusando la Francia di iniziare una guerra commerciale.



Related News