` Regno Unito vieta la vendita di olio d'oliva "On-Tap"

Europa

Regno Unito vieta la vendita di olio d'oliva "On-Tap"

Agosto 25, 2014
By Olive Oil Times STAFF

Notizie recenti

I servizi di riempimento come questo sarebbero vietati dopo il 13 dicembre 2014 (Foto: Deli-cious Fine Foods Ltd.)

Con poca fanfara, la Rural Payments Agency (RPA) del Dipartimento per l'ambiente, l'alimentazione e gli affari rurali del Regno Unito, che è responsabile della supervisione delle norme di commercializzazione dell'UE per l'olio d'oliva nel Regno Unito, ha vietato la vendita di ""alla spina" oli di oliva, secondo il governo del Regno Unito sito web. La norma entrerà in vigore il 13 dicembre 2014.

"Alla pressione "o "riempi i tuoi negozi di olio d'oliva, dove i consumatori sono invitati a degustare oli d'oliva erogati da contenitori in acciaio lucido chiamati "fusti ", hanno aperto in tutto il Regno Unito, negli Stati Uniti e nel mondo. Si stima che ci siano più di 500 negozi di questo tipo solo negli Stati Uniti.

Nella RPA Regolamenti e ispezioni dell'olio d'oliva, aggiornato il 20 agosto, l'agenzia vieta la vendita di oli di oliva "alla spina nella loro forma pura. ”La regola si applica agli oli extra vergini, vergini e raffinati e all'olio di sansa di oliva. Gli oli d'oliva aromatizzati, come quelli infusi con aglio, non sono interessati dalla regola.

Il nuovo regolamento fornisce dettagli scarsi e non è chiaro esattamente quando un rivenditore violerebbe. Ad esempio, se un negozio ha invitato i consumatori a semplicemente chiavi oli di oliva provenienti da contenitori sfusi e venduti gli oli in bottiglie preriempite conformi alle normative sull'etichettatura, non sembrerebbe costituire un'infrazione.

Olive Oil Times ha chiesto ai rappresentanti dell'Agenzia per i pagamenti rurali di chiarire la regola, ma non ha ancora ricevuto risposta.

Sempre ai sensi del nuovo regolamento, le etichette di olio vergine di oliva devono indicare un paese di origine; gli oli raffinati non devono. Chiunque imbottiglia olio d'oliva dovrà tenere registri dettagliati che sarebbero soggetti a ispezioni da parte della RPA in qualsiasi momento.

pubblicità

Secondo il suo sito web, l'RPA applica le norme dell'UE "attraverso oltre 25,000 ispezioni in punti vendita all'ingrosso e al dettaglio. "

Il nuovo divieto è stato rapidamente messo a fuoco da alcuni che hanno affermato che danneggerebbe le piccole imprese e limiterebbe le scelte dei consumatori che stanno solo iniziando a scoprire le caratteristiche del gusto e i benefici per la salute dell'olio extra vergine di oliva, mentre altri lo hanno definito una mossa necessaria per sostenere il consumatore fiducia e il nuovo Leggi UE sull'etichettatura.

L'anno scorso, l'Unione Europea arretrato da una proposta per vietare le ampolle di olio d'oliva ricaricabili nei ristoranti. Spagna più tardi promulgato il proprio divieto con ampio supporto dell'industria.

Questo è un articolo sulle ultime notizie. Controlla gli aggiornamenti.

Related News