`I piani per l'Istituto di ricerca sull'olio d'oliva a Jaén si avvicinano di un passo alla realizzazione - Olive Oil Times

I piani per l'Istituto di ricerca sull'olio d'oliva a Jaén si avvicinano di un passo alla realizzazione

Giu. 20, 2021
Paolo DeAndreis

Notizie recenti

I Università di Jaén è un passo più vicino alla creazione del suo nuovo Istituto accademico di ricerca sull'oliva e l'olio d'oliva dopo che il Consiglio universitario andaluso ha deciso di pubblicare una relazione favorevole a favore della sua creazione.

"L'istituto guiderà la ricerca, lo sviluppo e l'innovazione su tutti gli aspetti [dell'olivo e ricerca sull'olio d'oliva]... promuovendo una rete di ricercatori che lavorano per una comprensione più profonda delle olive e degli oli d'oliva, collaborando con tutti i soggetti coinvolti nel settore ", ha affermato l'università in un comunicato stampa.

Vedi anche: Le esportazioni di olio d'oliva andaluso rimbalzano dopo un raccolto impegnativo

"[Il nostro obiettivo è] dare vita a un'innovazione che ci consentirà di introdurre aggiornamenti in tutte le diverse fasi del ciclo produttivo", hanno aggiunto i funzionari dell'università. "Ovvero favorire la modernizzazione, la professionalità e una maggiore produttività del settore”.

I piani per creare il nuovo istituto passano ora al governo andaluso, che dovrebbe approvarli.

Una volta creato, l'obiettivo dell'istituto sarà quello di aiutare a innovare i processi di olivicoltura, raccolta e produzione di olio, rendere più efficiente la ricerca e creare una rete cooperativa di accademici e professionisti del settore.

Situato a Jaén, il nuovo istituto sarà situato nel cuore della Spagna produzione di olio d'oliva. Nell'annata agricola 2020/21, la piccola provincia andalusa prodotto tanto olio d'oliva come Italia, Portogallo e Grecia messi insieme.

Generalmente, Andalusia; è di gran lunga la più importante regione olivicola spagnola. Nel corso della sua storia, il numero di aree ad oliveto nella comunità autonoma è aumentato e diminuito.

Dal 1888, l'Andalusia ha visto i suoi uliveti aumentare da 1.1 milioni di ettari a 2.5 milioni, secondo i dati di UNESCO. Nello stesso periodo, la provincia di Jaén ha visto i suoi uliveti triplicare le sue dimensioni, passando da 190,000 ettari a 600,000 ettari.

Con i suoi 70 milioni di ulivi, l'Andalusia è responsabile di circa il 30 percento della produzione mondiale di olio d'oliva e del 20 percento per oliva da tavola produzione.





pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti