`Berkeley Olive Grove: le vecchie abitudini nel nuovo mondo - Olive Oil Times

Berkeley Olive Grove: Old Ways in the New World

Settembre 6, 2010
Sophia Markoulakis

Notizie recenti

caratteristiche-profili-berkeley-oliveto-old-way-in-the-new-world-olive-oil-times

Non essere confuso dal nome. L'olio extravergine di oliva Berkeley Olive Grove 1913 proviene a centinaia di miglia dall'iconico East Bay ghetto da buongustai strade. Questo non vuol dire che non ci sia una connessione - un collegamento accademico che ha trasformato gli educatori in uomini d'affari all'inizio del secolo. L'area intorno a Oroville, in California, ha attirato l'attenzione di diversi membri dell'Università della California quando sono stati pubblicati rapporti tra il 1900 e il 1904 sul clima esemplare di olivicoltura della regione. Nel 1913, ben 15 professori investirono individualmente in alcuni terreni e, nel corso della loro vita, gestirono la più grande piantagione di ulivi Mission nel mondo.

Oggi puoi ancora trovare questo pezzo di terra incontaminato che produce olive Mission, i suoi maestosi alberi che forniscono un habitat protettivo per un fiorente ecosistema. Essere buoni amministratori di questo pezzo di terra abbandonato era l'intento principale di Darro e Olivia Grieco quando hanno sentito che era di proprietà di una banca e disponibile. "Inizialmente, non stavo pensando all'olio d'oliva, ma a conservare e riportare la terra al suo splendore ", afferma Darro Grieco. Nel giro di due anni Grieco produceva un premiato olio extra vergine di oliva da questo uliveto centenario con il nome di Berkeley Olive Grove 1913.

Con una durata media di 600 anni, gli ulivi che occupano il boschetto del Grieco stanno appena facendo il loro passo. Questi ulivi Mission, che si estendono su 400 acri, sono l'unica varietà di olivo autoctona delle Americhe. Portato negli Stati Uniti dai monaci francescani e piantato in ciascuna delle 21 missioni della California, l'oliva Mission e il suo olio servivano a molti scopi, da quello culinario, medicinale, cerimoniale a quello industriale. L'oliva Mission è anche una delle poche varietà che può passare dalla tavola all'olio. Lascia che Grieco e il suo insaziabile interesse per le capacità dell'olio di questa varietà padroneggino le sottigliezze della produzione di olio extravergine di oliva in un così breve periodo di tempo.

In quanto oliveto sostenibile, coltivato a secco, certificato biologico, Grieco è in balia delle intemperie e delle sfide dell'agricoltura biologica. Ha imparato ad adattarsi alla volubilità della natura mentre implementa cambiamenti che non interrompono il ciclo. "Ho la responsabilità aggiuntiva di amministrare la terra sviluppando ulteriormente la produttività del frutteto", afferma Grieco. Uno di questi cambiamenti è stato quello di potare i rami per aprire la chioma degli alberi, il che ha aumentato la produzione e prolungato il raccolto.

L'azienda agricola contrasta nettamente con la tendenza verso i boschi ad alta densità e la raccolta meccanica sostenuta dai produttori di quest'area e di altre regioni produttrici del Nuovo Mondo come l'Australia e il Cile. E mentre i produttori sono sempre più impegnati nell'apprendimento delle tecniche moderne per aumentare l'efficienza e la redditività, ai Grieco piace la loro fattoria a bassa densità e bassa tecnologia.

Dal suo primo imbottigliamento nella primavera del 2008, l'olio extra vergine di oliva Grieco ha ricevuto riconoscimenti da giudici nazionali e internazionali. Più recentemente la sua missione in California 'Gold ha vinto il Best in Show al Concorso internazionale dell'olio extravergine di oliva di Los Angeles. L'obiettivo di Grieco era creare un perfetto equilibrio dei valori ricercati dai giudici.

Ognuna delle tre premiate miscele extra vergini Mission che Grieco imbottiglia, 'California Mission Gold ',  'California Mission Classic ', e 'La California Mission Reserve è ricca di polifenoli. Grieco ritiene che esista una correlazione diretta tra alti polifenoli e agricoltura secca. "Gli stessi principi nel vino possono essere applicati alle olive per quanto riguarda l'allevamento a secco. Si sviluppa un'intensità a causa dello stress che viene messo sull'oliva, con conseguente aumento dei livelli di polifenoli ”, afferma Grieco. Gli oli extra vergini di oliva testati in un recente studio della UC Davis avevano un livello medio di polifenoli di 199 parti per milione, sottolinea Grieco. I livelli di polifenoli nei suoi oli vanno da 317 a 425 ppm. Questi alti livelli, insieme ad un eccellente profilo sensoriale, rendono l'Extravergine Grieco saldamente alla pari con gli oli classificati come super-premium olio extravergine d'oliva.

Berkeley Olive Grove 1913 EVOO ha livelli di acidità e polifenoli visualizzati direttamente sulla bottiglia. Per quanto ne sa, Grieco è l'unico produttore a fornire queste informazioni sugli imballaggi. "Questo aiuta le persone a capire e chiedere i valori dell'olio extra vergine di oliva ”, afferma Grieco. Sebbene questo lavoro di laboratorio sia una spesa aggiuntiva, ritiene che valga la pena educare il consumatore e differenziare il suo olio extra vergine di oliva dagli altri.

caratteristiche-profili-berkeley-oliveto-old-way-in-the-new-world-olive-oil-times

Naturalmente, le olive Mission hanno livelli più alti di polifenoli, ma i livelli diminuiscono con la maturazione del frutto. L'olio d'oliva Mission da raccolta tardiva è noto per le sue note burrose, ma in questa fase di maturazione i livelli di polifenoli sono notevolmente diminuiti. Grieco raccoglie più volte durante la stagione e mescola i suoi raccolti per massimizzare sia il sapore che i livelli di polifenoli. Anche il modo in cui molina ogni raccolto influisce sul risultato finale.

Sulla base di note di degustazione dal suo sito web, California Mission Gold è brillante con un naso di erba verde medio e note di menta leggera ed erbacee su una base burrosa mediamente morbida. California Mission Classic è brillante con un naso di pino e interessanti accenti di rosa, mandorla ed erba verde su una base media burrosa. California Mission Reserve ha un gusto più delicato che è facile da apprezzare con note di mela matura e un pizzico di menta su una calda base di nocciola.

I Griecos hanno in programma di consentire alle persone di visitare questa parte storica e importante della storia della California. Il sito ospiterà presto un centro visitatori e sedi per eventi privati ​​e seminari in cui i visitatori potranno osservare come viene gestito un uliveto tradizionale. Con la potatura manuale, la raccolta manuale e le tecniche di molitura tradizionali, Berkeley Olive Grove 1913 sta dimostrando che il futuro di questo olio extra vergine di oliva ultra premium dipende dalle tradizioni dell'olivicoltura e della produzione di olio stabilite secoli fa.

Visita Berkeley Olive Grove 1913 online per acquistare oli extra vergine di oliva e saperne di più.

pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti