All'inizio di un nuovo anno accademico a Stella Cilento, le scuole della piccola città hanno deciso di offrire pane e pane extra virgin olio d'oliva per gli studenti locali come spuntino pomeridiano.

"I bambini stanno tornando a scuola e siamo lieti di dare loro l'opportunità di sperimentare, durante quest'anno, un sano e gustoso miglioramento delle loro abitudini alimentari", ha detto Francesco Massanova, il sindaco del villaggio di 700 Olive Oil Times.

L'idea per i genitori di visitare le aule degli asili e degli studenti delle elementari per preparare la tradizionale merenda è venuta dopo che questi studenti hanno contribuito a raccogliere le olive dagli alberi di proprietà della città.

"Tutto è iniziato quando abbiamo deciso di raccogliere le olive negli oliveti di proprietà del comune, coinvolgendo i bambini nella raccolta dei frutti", ha detto Massanova.

Con l'aiuto di alcuni mugnai locali, gli studenti hanno ottenuto 40 litri di bene extra virgin olio d'oliva, che i genitori hanno proposto di utilizzare come parte di uno spuntino bisettimanale per i giovani studenti. L'idea è piaciuta alla città e ha accettato di fornire il pane.

"I bambini sono felici e preferiscono 'pane e olio", pane e olio d'oliva, per il cibo spazzatura", ha detto Massanova.


Altri articoli su: ,