Orobailén
A pro­mo­tional project unit­ing the Spanish regions of Catalonia, Valencia and Aragon — where for­tune is said to have favored the largest con­cen­tra­tion of mil­len­nium olive trees — has won first prize this year in the Spanish Association of Municipalities of the Olive Tree (AEMO) awards for spread­ing the cul­ture of olive oil.

“Taste the oil from a tree under which Caesar may have taken his siesta on any given day dur­ing his Spanish cam­paign — that’s a mes­sage that makes a major splash in a New York City restau­rant,” AEMO said in announc­ing the win.

Under the Millennium Olive Trees and Olive Oil project by the Commonwealth of the ‘Taula del Sénia’ — which com­bines 27 munic­i­pal­i­ties around the river Sénia — the three regions use their leg­endary olive trees to enhance sales of their olive oil and gen­er­ate wealth.

Il "progetto compatto, eccellente e originale" ha migliorato non solo la promozione dell'olio extra vergine di oliva, ma anche la gastronomia regionale e il turismo legato all'olio d'oliva, ha affermato AEMO.

Nel conferire il secondo posto, ha elogiato la promozione appassionata di olio d'oliva di Tomiko Tanaka, "una donna giapponese che da Siviglia ha diffuso l'essenza dell'olio d'oliva nel sud-est asiatico".

E un altro premio è stato assegnato ad Agustí Serés, la forza motrice dietro al museo che la sua famiglia ha creato con amore nel frantoio restaurato di 100, Ca l'Agustí, a Lleida, in Catalogna.

AEMO also recently announced the 2012/​13 recip­i­ent of its award for Spain’s best olive oil mill — Galgón 99, pro­ducer of the Mario Solinas qual­ity award-win­ning Orobailén extra vir­gin olive oil.

Il frantoio ha impressionato con le sue strutture in acciaio inossidabile ben attrezzate e impeccabilmente igieniche, la rigorosa valutazione della qualità delle olive in arrivo e il processo di produzione scrupoloso, mentre il suo olio d'oliva lo ha fatto con la sua ricchezza di sfumature, ha detto AEMO.

Secondo classificato il frantoio Aroden di Córdoba, produttore dell'altro olio extra vergine di oliva pluripremiato, Cladivm.

And Córdoba is also the loca­tion of the win­ner of the prize for best mas­ter miller — Alberto del Moral, of the Sucesores Hermanos López mill, behind the Morellana olive oil brand.

Lo scrupoloso lavoro di Del Moral inizia con il controllo delle olive in arrivo, un occhio attento su tutte le parti della produzione, in particolare il controllo della temperatura, e il mantenimento dei locali in uno stato di massima igiene.

"Alberto ama il suo lavoro e lo fa con passione e dedizione totale anche durante il lavoro di tutti i tipi di ore durante il raccolto", ha detto AEMO.



Commenti

Altri articoli su: , ,