`La dieta mediterranea può proteggere il cuore più di una dieta a basso contenuto di grassi

Salute

La dieta mediterranea può proteggere il cuore più di una dieta a basso contenuto di grassi

Febbraio 13, 2014
Elena Paravantes

Notizie recenti

Mentre spesso sentiamo e presumiamo che una dieta a basso contenuto di grassi sia migliore per te quando si tratta di malattie cardiache, uno sguardo più attento alle prove suggerisce che una dieta in stile mediterraneo che ha livelli di grassi moderati principalmente dall'olio d'oliva, offre una maggiore protezione per il cuore.

Un nuovo studio che ha analizzato la ricerca di 1957 fino ad ora, ha trovato ulteriori prove che una dieta intera, e in particolare il dieta mediterranea, ha comportato una maggiore riduzione della morte a causa di malattie cardiache e attacchi di cuore rispetto a una dieta povera di grassi.

I ricercatori dell'Università dell'Arizona e della Northwestern University hanno scoperto che, sebbene una dieta a basso contenuto di grassi possa abbassare i livelli di colesterolo, non sembra ridurre il rischio di infarti e decessi per malattia coronarica.

Hanno concluso che gli ultimi cinquant'anni di epidemiologia e studi clinici hanno stabilito un chiaro legame tra dieta, aterosclerosi ed eventi cardiovascolari e un "approccio di dieta intera "della dieta mediterranea è più efficace nella prevenzione malattia cardiovascolare di una dieta povera di grassi e colesterolo basso. Gli autori hanno osservato che incoraggiare il consumo di olio d'oliva su burro e panna, aumentando la quantità di verdure, frutta, cereali integrali, noci e pesce, promette di essere più efficace.

A parte il molto pubblicizzato Studio PREDIMED che ha dimostrato che una dieta in stile mediterraneo era più efficace nel ridurre il rischio di infarto e ictus del 30 percento rispetto a una dieta a basso contenuto di grassi, ancora un'altra analisi pubblicata sull'American Journal of Medicine nel 2011, condotta da un gruppo di ricercatori dagli Stati Uniti, Spagna, Svizzera, Israele e Canada, hanno anche concluso che una dieta mediterranea sembrava essere più efficace delle diete a basso contenuto di grassi nel generare cambiamenti positivi a lungo termine nei fattori di rischio cardiovascolare.

I ricercatori hanno incluso nella loro analisi solo studi randomizzati e controllati che hanno confrontato le diete mediterranee con quelle a basso contenuto di grassi in soggetti in sovrappeso o obesi, con un follow-up minimo di sei mesi.

pubblicità

I risultati della loro analisi hanno mostrato che a seguito di una dieta mediterranea si sono verificati cambiamenti più favorevoli nel peso corporeo, nell'indice di massa corporea, nella pressione sistolica, nella pressione diastolica e nei livelli di glucosio rispetto alle diete a basso contenuto di grassi.


Related News