`I ricercatori di Davis mettono a prova il "test del frigo" dell'olio d'oliva

Mondo

I ricercatori di Davis mettono a prova il "test del frigo" dell'olio d'oliva

Marzo 12, 2013
Nancy Flagg

Notizie recenti

In un recente episodio del programma televisivo vincitore dell'Emmy Award, "The Dr. Oz Show ", Dr. Oz ha avvertito il suo pubblico che oltre i due terzi dell'olio extra vergine di oliva venduto non era EVOO puro. Ha raccomandato agli spettatori che pagano prezzi premium di ottenere EVOO di condurre un test a casa per scoprire se il loro acquisto è pura qualità EVOO. Il dottor Oz ha consigliato agli acquirenti di mettere la loro bottiglia di EVOO nel frigorifero per vedere se l'olio si solidifica. Se si solidifica, possono esserlo "abbastanza sicuro che sia puro ", ha detto il dottor Oz; anche se ha anche avvertito che il test è "non sicuro al 100%. "

Alcuni esperti debunk la cosiddetta "Fridge Test ", incluso l'esperto assaggiatore Richard Gawel che ha chiamato il test a "mito "e il Associazione nordamericana dell'olio d'oliva che lo descriveva come "completamente falso e fuorviante. "

Il Università della California Davis Olive Center recentemente messo alla prova il frigorifero. Il direttore dell'Olive Center Dan Flynn, che era ospite dello show del Dr. Oz, ha detto che ci sono state molte chiamate ed e-mail nel suo ufficio, nei supermercati e nei produttori dopo la messa in onda del programma. Gli spettatori che avevano provato il test e avevano scoperto che il loro olio non funzionava aveva dubbi e domande. Flynn ha affermato che la direttrice della ricerca del Centro Oliva Selina Wang ha avuto l'idea per il team di condurre il proprio esperimento di ricerca "aiuta a chiarire la confusione. "

Disse Flynn Olive Oil Times che i risultati dell'esperimento, che sono stati rilasciati oggi, hanno dimostrato che il test del frigorifero è un indicatore inaffidabile della qualità dell'olio d'oliva.

Sette campioni di olio, incluso EVOO, oli di oliva di qualità inferiore, miscele di olio d'oliva e oli non di oliva sono stati collocati in frigorifero e controllati a intervalli fino a 180 ore. Sebbene nessun campione sia completamente solidificato, un campione di EVOO miscelato con olio d'oliva di grado inferiore fino al 50 percento si è raccolto nelle bottiglie, il che significa che potrebbe essere interpretato come il superamento del test del frigorifero anche se non era EVOO puro. Lo studio ha concluso che il test del frigorifero non è affidabile per determinare la purezza o la qualità dell'olio.

pubblicità

Se non si può fare affidamento sul test del frigorifero, cosa possono fare i consumatori? Flynn consiglia ai consumatori di acquistare bottiglie più scure che proteggono l'olio dalla luce, acquistare olio entro 15 mesi dalla data di raccolta (che dovrebbe essere stampata sull'etichetta) e cercare sigilli di certificazione.

Flynn raccomanda certificazioni che includono sia un test del profilo chimico che una valutazione sensoriale, come le certificazioni australiana e californiana. Il NAOOA, che rappresenta gli importatori di olio d'oliva americani, conduce anche un programma di sigilli di qualità che include analisi da parte di un panel di esperti certificati.

I soli test chimici lo sono "non abbastanza per dire se un olio ha un buon sapore ", ha detto Flynn.

Fonte:

La refrigerazione non è affidabile nel rilevare l'adulterazione dell'olio d'oliva, UCD Olive Center

Related News