Quanto è buono uno specifico extra virgin l'olio d'oliva è per la tua salute potrebbe essere più facile da valutare con un nuovo sistema greco per misurare e valutare il contenuto di oleocanthal e oleaceina.

Oleocanthal ha un effetto antinfiammatorio simile a Ibuprofen e Oleacein è un potente antiossidante, ma fino ad ora è stato difficile da analizzare chimicamente, secondo il dott. Prokopios Magiatis, assistente professore di farmacognosia e chimica dei prodotti naturali presso l'Università di Atene.

Alla recente conferenza di Creta sull'olio di Creta, Magiatis ha detto che lui e il suo team dell'università hanno sviluppato un metodo che utilizza 1H-NMR, una forma di risonanza magnetica nucleare, per misurare direttamente i livelli di oleocantale e oleaceina.

"Il nuovo metodo consente di identificare le differenze tra extra virgin olive oils e classificarli in base ai loro potenziali effetti sulla salute ", ha affermato.

Ispirazione da medici antichi

L'antico dottore greco Dioscorides ha suscitato l'interesse dei ricercatori. "Lui, e altri dopo di lui, ha insistito sul fatto che i migliori effetti sulla salute derivano dall'olio di oliva fresco da olive acerbe o da varietà specifiche."

Dr. Eleni Melliou

Questo li ha messi alla ricerca di modi per individuare quali molecole erano responsabili degli effetti sulla salute e per confrontare gli oli d'oliva in base al loro contenuto.

Cinque anni dopo, hanno sviluppato un test NMR che richiede solo 50 secondi.

"È possibile analizzare centinaia di campioni in un tempo molto breve, ma ovviamente è necessario uno strumento molto costoso e siamo felici di averne uno nel nostro laboratorio ad Atene", ha detto Magiatis.

Nuovi indici proposti

Il team è entrato a far parte dei polifenoli oligominerali chiave oleaceina e valuta gli OVOO in base alla somma dei loro livelli di queste molecole, indice D1 e al loro rapporto oleocantale / oleaceina, indice D2.

"D è per Davis perché questo studio è stato fatto in collaborazione con l'UC Davis Olive Center" ha detto Magiatis. Lui e la dottoressa Eleni Melliou, una co-autrice dello studio, erano in visita agli scienziati della UC Davis in 2011. Dan Flynn, il direttore del Centro Olive, ha dato loro consigli e campioni di olio.

Il nuovo sistema è stato applicato a più di campioni 250 da oli di oliva monovarietali dalla Grecia e dalla California per due anni e, secondo Magiatis, ha rivelato grandi differenze tra gli oli.

"Tra le diciannove varietà studiate, la più alta concentrazione è stata trovata in Koroneiki olive oil ed è molto buono per la Grecia, perché più del 70 per cento dei suoi ulivi è questa varietà. "Anche le varietà non greche coltivate in California, come Barouni, Leccino e Mission, avevano alte concentrazioni. Sono necessari studi più ampi di altre varietà in tutto il mondo, ha affermato.

Alto calore nel mulino, oli meno sani

La temperatura di lavorazione è un altro fattore che influenza oleocanthal e livelli di oleacein.

"Quando testiamo la stessa frutta di olive nello stesso frantoio ma utilizzando temperature diverse, è possibile notare un'enorme differenza nella concentrazione di questi composti, con alte temperature che hanno effetti negativi", ha affermato.

Lo studio ha anche rivelato un legame positivo tra la raccolta precoce e alti livelli di entrambi i composti. Alcune varietà di olive, tuttavia, offrono bassi livelli indipendentemente dall'origine geografica, dal tempo di raccolta o se vengono seguite le migliori pratiche.

Gli oli con alti livelli di oleocantale e oleaceina hanno mantenuto la maggior parte di questo contenuto anche 18 mesi dopo il raccolto.

Reclamo sulla salute cardiaca dell'olio d'oliva

Quando l'anno scorso l'Autorità europea per la sicurezza alimentare ha approvato l'affermazione che il consumo di olive oil polyphenols protegge le particelle LDL dal danno ossidativo, ha detto che questo si basava sul consumo giornaliero di "5mg di idrossitirosolo e dei suoi derivati ​​(ad es. complesso oleuropeina e tirosolo) nell'olio di oliva".

Magiatis ha detto che il nuovo metodo ha permesso di misurare tutti i composti menzionati dall'EFSA in un esperimento. "E possiamo fornire i dati necessari per le indicazioni sulla salute". Quest'ultimo potrebbe aiutare i produttori di oli di oliva con elevate quantità di idrossitirosolo a ottenere prezzi migliori.

Perché oleocantale e oleaceina?

Oleocanthal e oleaceina erano di grande interesse per la squadra in quanto sono le due forme più abbondanti di idrossitirosolo e tirosolo coniugati negli oli d'oliva che hanno studiato.

"Oleacein è un derivato dell'oleuropeina e il più potente costituente antiossidante dell'olio d'oliva", ha detto Magiatis.

Si dice che l'oleocantale abbia il potenziale per inibire la crescita del tumore, per offrire protezione contro il morbo di Alzheimer e per essere un inibitore di COX-1 e COX-2.

È responsabile della pungenza che deriva dalle olive acerbe nell'olio d'oliva fresco e così via irritates the throat.

"L'esposizione cronica a basse dosi di agenti anti-infiammatori come l'oleocantale offre protezione contro cardiovascular diseases e l'invecchiamento "ha detto.

applicazioni: extra virgin l'olio d'oliva come nuovo farmaco?

Per quanto riguarda le potenziali applicazioni della sua ricerca, Magiatis ha detto che un uso potrebbe essere quello di indirizzare specifici oli di oliva a persone con malattie cardiache.

Tuttavia, i consumatori avranno bisogno dell'istruzione per accettare e valutare il gusto degli oli con livelli molto elevati di potenziali effetti sulla salute perché sono in genere più pungenti e amare.

"Sarà difficile per i produttori raggiungere un equilibrio tra gusto e alta concentrazione di polifenoli specifici" ha affermato Magiatis.

Allo stesso tempo, il nuovo indice può aiutare a correlare il organoleptic properties of an olive oil, prevedendo che pungenza e amarezza dovrebbero essere previste.

"Quello che abbiamo fornito è un nuovo potente strumento per la valutazione della qualità dell'olio di oliva", ha detto Magiatis.

"Non tutto extra virgin gli oli d'oliva sono gli stessi. Alcuni presentano un grande potenziale come agenti che proteggono la salute o terapeutici e abbiamo fornito alla comunità scientifica un nuovo indice che offre una stima di queste proprietà correlate alla salute ".

nota in calce: Magiatis ei suoi colleghi di ricerca hanno recentemente pubblicato un documento relativo alla loro ricerca sul Journal of Agricultural Food Chemistry.

Intitolato "Misurazione diretta dei livelli di Oleocanthal e Oleacein nell'olio di oliva con il quantitativo 1H-NMR. Istituzione di un nuovo indice per la caratterizzazione di Extra Virgin Olive Oil ", è disponibile qui: pubs.acs.org…

I ricercatori sono: Evangelia Karkoula, Angeliki Skantzari, Eleni Melliou e Prokopios Magiatis.


fonti:

Link to Journal of Agricultural Food Chemistry paper “Direct Measurement of Oleocanthal and Oleacein Levels in Olive Oil by Quantitative 1H-NMR. Establishment of a New Index for the Characterization of Extra Virgin Olive Oils”
Olive oil health claim approved by EFSA


Altri articoli su: , , , , ,